Assassin’s Creed Vikyngs

0
148
AC Valhalla

 

Un misterioso easter egg nascosto all’interno di Tom Clancy’s The Division 2 sembra ipotizzare una particolare ambientazione per il nuovo Assassin’s Creed.
Il celebre franchise Ubisoft ci ha portati di recente in Egitto e in Grecia e adesso ti prende un anno di pausa in attesa della nuova release.
I rumor hanno parlato a lungo dell’antica Roma, un po’ per questioni narrative e un po’ per alcuni indizi diffusi qua e là per la rete.
Dopo la smentita di Ubisoft però è emersa l’immagine di Odino che stringe in mano una mela dell’Eden.
Ecco che a quanto pare il nuovo Assassin’s Creed potrebbe eseguire la tradizione antica e portarci nel mondo dei vichinghi.
Le vicende dell’era vichinga sono moltissime e intricate, inoltre, il gioco potrebbe sfruttare al meglio le celebri navi vichinghe dando vita  battaglie navali ancora più complesse e spettacolari.
Inoltre il Valhallha così come la mitologia norrena si sposerebbero alla perfezione con la mitologia di Assassin’s Creed e della sua antica civilizzazione.
Addirittura si è ipotizzato che il nuovo gioco prenda il nome di Assassin’s Creed Valhallha.
Certo, non sarebbe la prima volta che le ipotesi sono forvianti o che gli easter eggs si rifanno a idee poi abbandonate dal team di sviluppo.
Quello che è certo è che in questo caso, lo scenario si presterebbe davvero bene al concept di gioco.
La nuova natura rpg del titolo sarebbe perfetta per le brutali battaglie dei combattenti vichinghi, allo stesso modo troviamo le battaglie navali e la forte presenza delle divinità.
Staremo a vedere se il nord è  davvero il nuovo mondo che ci troveremo a esplorare.
Le incursioni dei vichinghi poi, potrebbero portarci in giro per l’intera europa, aprendo spazio a una infinità di sottotrame e possibilità per la saga.
Vi piacerebbe un Assassin’s Creed norreno? Fateci sapere che cosa ne pensate nei commenti!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here