Come proteggere i propri figli su Internet

0
78
bambini e internet

Oggigiorno le generazioni più giovani riescono ad apprendere ed assimilare la tecnologia più velocemente che mai. I bambini amano da sempre guardare i cartoni animati, ma quelli di oggi li amano ancor di più se visti attraverso un tablet, mentre per quanto riguarda i giochi, sono sempre più interessati a quelli lanciati sugli smartphone attraverso un’app. Eppure Internet non è solo cartoni animati e giochi. Internet è infatti un luogo immenso e noi abbiamo il dovere di proteggere i nostri bambini, perché non si può mai sapere cosa può presentarsi davanti ai loro occhi.

Abbiamo stilato perciò una serie di consigli e suggerimenti da poter usare non solo per proteggere i propri figli da un Internet inappropriato, ma anche per istruirli nel miglior modo possibile per navigare, in maniera sicura e responsabile. Sono semplicemente piccole accortezze che però possono rivelarsi molto utili quando il proprio bambino maneggia un dispositivo elettronico abilitato all’accesso in rete, perché è sempre meglio prevenire.

  • Prestate sempre attenzione a cosa stanno facendo i vostri figli mentre navigano su Internet: sedetevi vicino a loro, oppure consentitegli di accedere a Internet in un’area della casa abbastanza spaziosa da poter vedere lo schermo e controllarli anche se non siete proprio seduti accanto a loro.
  • Insegnategli come mantenere private le proprie informazioni personali come ad esempio il proprio nome e cognome, l’indirizzo, la scuola che frequentano e a non divulgarle per nessun motivo.
  • Usate il controllo genitori su browser e dispositivi – se impostate correttamente questa opzione, potrete comunque continuare a divertirti ancora con i vostri giochi online preferiti come ad esempio quelli da casinò. Così facendo potrete stare tranquilli che i vostri bambini non potranno accedere agli stessi siti e potrete godervi appieno la vostra esperienza di gioco online apprezzando l’ampia scelta attualmente disponibile e una grafica ad alta definizione che vi consentirà in alcuni casi di avere anche un dealer dal vivo sullo schermo.
  • Impostate dei filtri dei contenuti per lingua, nudità, sesso e violenza sui browser usati per navigare in Internet; altrimenti, potete anche far usare ai vostri figli dei browser creati appositamente per la navigazione in rete da parte dei più piccoli.
  • Se permettete ai vostri figli di chattare, assicuratevi che le persone a cui inviano messaggi siano i suoi amici della “vita reale” e non estranei conosciuti online – dietro al cui account potrebbe celarsi chiunque. Aiutate inoltre i vostri bambini a scegliere un nickname che non contenga il nome reale e altri dati personali; ricordategli che la password è strettamente segreta a tutti (tranne che a voi genitori, ovviamente). In alternativa, non introdurli a chat online sarebbe una scelta altrettanto saggia.

Con questi pochi e semplici accorgimenti renerete certamente più sicura la navigazione in Internet dei vostri figli, ricordando sempre che quello che fanno dipende sempre da voi genitori e che pertanto bisogna proteggerli più che si può, in modo che la rete sia non solo divertente ma anche molto istruttiva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here