Pokemon Go continua a segnare record

0
114

Pokèmon Go raggiunge un record incredibile:

1 miliardo di download in tre anni.

Il tormentone dell’estate 2016 ha rallentato il numero di download nel corso degli anni, restando comunque in vetta e tutt’ora imbattuto, specialmente dai tanti emuli che sono caduti nell’oblio, come Ghostbusters, Harry Potter e tanti altri costosi esperimenti incapace di ripetere il successo del prodotto Tencent.

Ed ecco che con 147 milioni di utenti al mese, Pokemon Go raggiunge il miliardo di download, divenendo di fatto l’unico grande successo mobile affiancato da Fortnite.

Pokemon Go è quindi una realtà ormai assodata, un titolo che viene giocato attivamente ogni giorno da milioni di utenti e il primo successo AR, inaspettato quanto, almeno al momento irripetibile.

Sono in tanti gli sviluppatori che hanno cercato di creare un prodotto simile a Pokemon Go, il risultato è stato però spesso disastroso.

Tra i flop più clamorosi troviamo Harry Potter, un brand costosissimo che ha puntato all’AR ottenendo numeri risicati di download e una risonanza mediatica pari a zero.

Il fascino dei Pokemon, l’effetto novità e l’idea di diventare un vero allenatore di mostriciattoli da catturare in giro per il mondo, sembra insostituibile.

Non a caso, l’unico titolo capace di surclassare Pokemon Go è stato Fortnite, prodotto che niente ha a che vedere con l’AR e il concept di Tencent.

In poche parole, i cloni non pagano mai, molto meglio puntare su idee nuove per conquistare quel mercato mobile capace di generare introiti incredibili ma anche di punire pesantemente le scelte più azzardate e la mancanza di originalità di diversi publisher.

Pokemon Go è destinato a restare attivo negli anni, divenuto ormai una app indispensabile per moltissimi utenti che ne hanno fatto un vero e proprio culto.

Il miliardo di utenti è solo il primo traguardo di una realtà in costante aggiornamento e che si prepara ad accogliere i due nuovi Pokémon Spada e Scudo in uscita su Switch.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here