Lo scontro tra Microsoft e gli emulatori

0
629

Da un po’ di tempo che c’è un vero e proprio scontro tra la grande Microsoft e tutti gli emulatori. Tra poco, infatti, saranno tolte tutte le app dal Windows Store che permettevano di potersi godere fantastiche partite con le vecchie glorie del passato che resteranno per sempre intramontabili.

Così come Apple, quindi, Microsoft ha deciso di bannare tutte le app emulatrici dallo store digitale senza dare troppe spiegazioni. Ciò che fin ora si sa è che tutte le policy dell’azienda sono state aggiornate negli ultimi giorni di marzo, per vietare agli sviluppatori di creare piattaforme di emulazione che consentono agli utenti a svolgere download di giochi e potersi divertire senza possedere le cartucce originali (ciò che servono per poter giocare a tutti quei famosi giochi che hanno segnato la storia come Super Mario, Golden Axe, Sonic e tutti gli altri figli di Atari, Sega, Nintendo, Commodore ecc…).

Tutti quei giochi che avete sul computer, tablet o smartphone, teneteli ben conservati perché non sarà più possibile averne uno da ora in poi.

Attualmente, solo Android consente di sfruttare gli emulatori che sono ancora presenti in grande quantità su Play Store. Non è detto però che questa situazione duri ancora per molto: probabilmente tale sistema operativo seguirà la stessa strategia dei suoi “colleghi”, deludendo così tutti gli appassionati di questi videogame.

Ci sono però altre possibilità sul web. Una di questa è quella di scaricare appositi programmi ad hoc che circolano su internet, con cui si possono effettuare download di giochi non solo vecchi ma anche quelli più recenti, ideati per Nintendo 3DS, Nintendo Wii, PS3, PSP, PS4, XBOX 360 e XBOX ONE.

Ovviamente tutte le vari compagnie vogliono tutelarsi in caso di reclami da parte dei produttori di software house e console che hanno la necessità di proteggere gli introiti dato il forte scenario che restringe la porzione di mercato a disposizione di ognuno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here