Le ultime novità di Sniper: Ghost Warrior 3

0
33

Da poco tempo, CI Games ci ha fatto vedere quanto potremo essere letali in Sniper: Ghost Warrior 3. La compagnia ha pubblicato un nuovo video per facilitare i veterani ed i nuovi giocatori della serie del gioco, ad entrare nelle linee nemiche. Questo nuovo video, ci mostra che ci sono diverse maniere e vari stili per portare alla conclusione i propri obiettivi e terminare il gioco. Esaminate e modificate il drone, interrogate i nemici, equipaggiate un vasto arsenale ed perlustrate tre grandi mappe open-world ricche di segreti da svelare e difficoltose minacce.

Sniper: Ghost Warrior 3 ci narra una storia di fratellanza, fede e tradimento in un luogo permeato di sangue da una guerra civile. I panni che dovranno vestire i giocatori sono quelli di Jonathan North, ovvero un cecchino americano, che si trova nel nord della Georgia, vicino al confine russo. Ha una missione ufficiale ed una personale, trovare suo fratello.

Infatti il gioco comincia mostrandoci un incontro tra i due fratelli, ambientato in un complesso residenziale in rovina, da qualche parte lungo il confine fra la Georgia e l’Ucraina. Entrambi i fratelli hanno apparentemente seguito le stesse orme, e stanno lavorando insieme. Per farla breve, quando la missione va male, e quando i fratelli devono volare via con l’elicottero, le forze nemiche li attaccano improvvisamente e tutto va a rotoli.

Sniper: Ghost Warrior 3 mette un drone a disposizione, che può svolgere il lavoro al posto vostro. Il gioco ha alcuni punti forti. Ad esempio, quando state per sparare, potete scegliere se utilizzare il fucile sul treppiede presente sotto la canna oppure se appoggiarvi ad una roccia. Queste due configurazioni danno una differente stabilità e, quando il nemico è sotto tiro, si può osservare una simulazione della balistica del gioco visibile su schermo, un altro elemento raro nel mondo degli shooter.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here