Smartphone e abbonamenti, è il turno di Tim

0
152
Tim

La battaglia tra gli operatori economici virtuali è sempre più concitata, ed ecco che finalmente anche Tim entra in campo per contrastare il dilagare della concorrenza.

Tra iliad e Ho Mobile, il mercato è stato rosicchiato piano piano dalle nuove figure che hanno creato una vera e propria emorragia di utenti all’interno delle compagnie più note.

Dopo la scommessa di Vodafone che ha offerto spazio a Ho per lanciare una proposta low cost, arriva anche Tim che fino ad adesso era rimasta indietro subendo i colpi degli avversari.

L’offerta proposta prevede 30 GB, minuti illimitati e SMS illimitati al prezzo di 7 euro mensili.

La nuova tariffa prende il nome si Tim Seven IperGo, e ha il chiaro obiettivo di riconquistare gli utenti Tim perduti, elemento che potrebbe arrecare un danno piuttosto preoccupante all’azienda. Non sono stati diffusi numeri precisi ma le statistiche Ho e iliad mostrano un declino di Tim e una vera e propria fuga dalle tariffe della ex regina ella telefonia.

La nuova offerta è piuttosto interessante, il prezzo è più o meno al pari della concorrenza e l’offerta è obiettivamente superiore proprio per la potenza dei ripetitori di Tim che difficilmente possono essere emulati dalle altre compagnia.

Resta però da vedere se le piccole cifre di differenza, e la fatica di cambiare ancora una volta operatore (oltre all’esborso economico per la Sim) porteranno gli utenti a un ritorno alla vecchia compagnia o se questi preferiranno restare dove sono approdati, magari in attesa di prezzi ancora più convenienti e di una crescita del settore e della copertura.

L’offerta Tim arriva in notevole ritardo rispetto alla concorrenza e probabilmente il mercato punirà questa mossa tardiva. Pare quasi che la compagnia abbia preferito vedere che reazione ci sarebbe stata, ma in certi casi agire rapidamente è più consigliato rispetto a una lunga attesa passiva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here