Pubblicità presto su Whatsapp

0
67
Wahtsapp pubblicità stories

La pubblicità su Whatsapp è ormai inevitabile. In parte azzoppato da GDPR, codice sulla privacy europeo, la compagnia cerca nuove fonti di guadagno per evitare di mettere la app a pagamento.

Ed ecco che arrivano nuove conferme relative alle pubblicità su WhatsApp. Feature che sembra ormai prossima al debutto e che, esattamente come accade in Instagram, altra appa di proprietà di Facebook Inc, ci offrirà prezzo prodotti promozionali all’interno delle chat che utilizziamo ormai quotidianamente.

A ribadirlo è lo stesso vice presidente di WhatsApp, Chris Daniels, che ha inoltre spiegato come le pubblicità non andranno a incidere sulle chat ma saranno presenti solo ed esclusivamente negli stati, diventati ormai le stories di Whatsapp.

“Metteremo delle pubblicità negli Status. Sarà il nostro metodo di monetizzazione primario per noi, oltre che un’opportunità di business che consentirà di raggiungere le persone anche su WhatsApp.”

Le pubblcità su Whatsapp non dovrebbero quindi risultare troppo invasive per gli utenti, rimanendo relegate a un ambito non troppo utilizzato della piattaforma. Ancora non è chiaro quando effettivamente le pubblicità saranno implementate all’interno della app, ma la feature sembra molto vicina e si parla di una release nel corso del 2019.

Wahtsapp con tutte le applicazioni gratuite che utilizziamo necessita molto lavoro, controllo e manutenzione. La monetizzazione attraverso gli sponsor potrebbe diventare un’interessante soluzione in grado, almeno in parte, di tutelare la rpivacy degli utenti, non più la principale fonte di introito con i loro dati.

L’idea delle pubblicità su Whatsapp potrebbe però rivelarsi anche un’arma a doppio taglio, scatenando per esempio una fuga dalla piattaforma, anche per semplice disinformazione. Telegram infatti è sempre ben attivo e presente e in grande crescita, tanto da aver portato Whatsapp stessa a copiare alcune delle sue feature come per esempio gli sticker personalizzati.

Non ci resta che attendere maggiori dettagli, sperando che le pubblicità non entrino mai nelle nostre chat.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here