One Plus 5T: tecnologicamente avanzato e con un colore fantastico!

0
58
one plus 5t rosso

Il One Plus 5T è destinato a fare la storia degli smartphone. Tecnologicamente avanzato e incredibilmente multimediale, ha delle caratteristiche tecniche da fare invidia ai suoi più grandi competitors.

  • Schermo: 5,5” full HD AMOLED 401ppi, con Corning Gorilla Glass 5, supporto spettro di colore sRGB e DCI-P3
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 835 con GPU Adreno 540
  • RAM: 6 oppure 8 GB di RAM LPDDR4X
  • Memoria interna: 64 / 128 GB UFS 2.1. 2-LANE
  • Fotocamera posteriore: doppia fotocamera posteriore, con sensori da 16 e 20 megapixel, rispettivamente Sony IMX 398 con f/1.7 e Sony IMX 350 con f/2.6. La registrazione video è fino in 4K@30fps.
  • Fotocamera frontale: 16 megapixel Sony IMX 371, f/2.0
  • Connettività: dual nano SIM, LTE Cat. 12, Wi-Fi ac 2×2 MIMO 2,4/5 GHz, Bluetooth 5.0, NFC, GPS, USB 2.0 Type-C
  • Batteria: 3.300 mAh con Dash Charge
  • Dimensioni: 154,2 x 74,1 x 7,25 mm
  • Peso: 153 grammi
  • OS: Android 7.1.1 Nougat con OxygenOS

Ha un design radicalmente diverso rispetto a OnePlus 5, ma nonostante questo il prezzo rimane lo stesso. 499 europer il modello da 64 GB e 559 euro per quello da 128 GB.

Una delle tante recensioni di chi lo ha testato è molto positiva e dice quanto segue: “OnePlus 5T prosegue sulla buona strada del suo predecessore. Schermo più grande e luminosissimo, fotocamera migliore per le foto con poca luce, e altre piccole novità. Il software è più maturo e robusto, anche se non ancora aggiornato ad Oreo. Anche l’autonomia sembra migliorata, nonostante non sia cresciuta la capacità della batteria. Nel complesso è quindi un degno successore di OnePlus 5, che ormai è fuori produzione.” (credits Androidworld.it).

Come se questo non fosse abbastanza, ecco che in Cina sta per essere lanciato in un incredibile colore rosso lava.

Dopo l’iPhone 7 e il Samsung Galaxy S8, ecco che anche il One Plus 5T cede alla tentazione del rosso…

Purtroppo per ora tutto questo è destinato solo al mercato asiatico a partire dal 12 Dicembre. Ci auguriamo comunque che sbarchi presto anche in Europa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here