Cos’è e a cosa serve uno switch

0
29
Switch

Lo switch, nonostante la continua evoluzione dei sistemi di rete, ha sempre assolto alla stessa funzione e non è mai cambiato nel corso del tempo: a livello di configurazione, il dispositivo agisce sulla canalizzazione dei dati verso una certa direzione e regola inoltre il traffico di rete sia in entrata che in uscita tra più dispositivi collegati alla stessa rete o fra le macchine di un data center e praticamente il resto del mondo.

Nella tecnologia delle reti informatiche, lo switch è quel dispositivo di rete che effettua una commutazione a livello datalink (collegamento) del modello ISO/OSI.

Lo switch, in effetti, fa qualcosa di simile al bridge, mentre si differenzia dal router che opera a livello 3, mettendo in comunicazione più reti locali attraverso il protocollo IP, e dall’hub che invece è solamente un ripetitore multiporta di strato fisico ovvero diffusivo senza indirizzamento. L’instradamento attraverso switch è in grado di ridurre il dominio di collisione presente nelle reti locali broadcast in maniera più efficiente ed efficace rispetto al bridge.

Come con un hub, due nodi possono comunicare attraverso uno switch come se questo non ci fosse, ovvero il suo comportamento è trasparente. A differenza però di quanto farebbe un hub, uno switch normalmente inoltra i frame in arrivo da una qualsiasi delle sue porte soltanto a quella cui è collegato il nodo destinatario del frame.

Uno switch possiede quindi l’intelligenza necessaria a riconoscere i confini del frame nel flusso di bit, immagazzinarlo, riconoscere l’indirizzo del destinatario, decidere su quale porta inoltrare il frame, trasferirlo verso una porta in uscita, trasmetterlo. Normalmente uno switch opera al livello datalink del modello di riferimento ISO/OSI.

Uno switch di fascia alta fornisce tipicamente le seguenti caratteristiche:

  • possibilità di gestione
  • supporto di più istanze del protocollo Spanning Tree
  • Shortest Path Bridging
  • supporto di LAN virtuali (VLANs) secondo lo standard 802.1Q
  • mirroringdelle porte
  • supporto della QoS (Quality of Service)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here