Cosa fare prima di aprire un blog

0
254
Cosa fare prima di aprire un blog

Anche se i social network dominano sempre di più la scena, i blog restano i siti web più consultati quando si cercano informazioni, di qualunque natura esse siano.

Aprire un blog vuol dire crearsi una reputazione online, una cerchia di lettori e di potenziali clienti se si gestisce un brand.

Grazie ai moderni CMS come WordPress, è possibile aprire un blog in pochi minuti e personalizzarlo con la grafica che più si ritiene adatta.

Tuttavia, sebbene possa sembrare una procedura semplice, il blog necessita di una serie di azioni preliminari da fare.

Vediamo ora quali sono e perché sonno importanti.

Scelta del nome del dominio

Se si tratta del tuo blog personale allora c’è poca scelta: il tuo nome sarà anche il nome del tuo blog. Se invece vuoi optare per un nome diverso, allora ti conviene scegliere bene il dominio su cui pubblicherai i tuoi articoli.

Innanzitutto, assicurati che sia inerente all’argomento che tratterai, poiché dal punto di vista SEO, ti porterà dei vantaggi, viceversa, se il nome è completamente diverso da ciò che invece il visitatore troverà sul sito, rischierai di incorrere in scarsi risultati, o peggio, in penalità decise da Google a causa del nome fuorviante.

Un buon nome dominio, inoltre, dovrebbe essere corto, facilmente memorizzabile e pronunciabile.

Scelta dell’argomento

Di cosa vuoi parlare sul tuo blog? Non è così semplice come credi. Potrebbero esserci migliaia di blog che parlano del tuo stesso argomento da più tempo di te. Sei sicuro di avere ciò che ci vuole per avere successo in quella nicchia?

Diverso il caso in cui hai trovato una nicchia con scarsa competizione: perché solo in pochi scrivono di quell’argomento?

Ricorda: meno è interessante l’argomento che hai scelto, minore sarà il numero di potenziali lettori. Assicurati, dunque, di aver scelto un argomento che abbia un certo appeal verso il pubblico, e se ti accorgi che è troppo di nicchia, magari punta su qualcosa di più generico, pur restando nello stesso ambito. È vero, ci sarà forse più competizione, ma almeno verrà letto da un numero sufficiente di persone.

L’argomento ideale è quello che ha bassa competitività e pubblico numeroso. Se riesci a trovarlo, dimmi come si fa. J

L’argomento garantisce continuità?

Un altro dei motivi per i quali potresti dover scartare l’argomento è la continuità nel tempo che esso ti garantisce.

Per continuità intendo due fattori: il primo, legato alla disponibilità di materiale; il secondo, legato all’interesse del pubblico nel tempo.

In parole povere, prima di scegliere definitivamente un argomento, devi verificare se ti offre spunti sempre nuovi e se c’è la possibilità di pubblicare sempre nuovo materiale, o se dopo i primi cinquanta post l’argomento è esaurito.

Devi poi capire se l’argomento sarà popolare per sempre o se è solo frutto della moda del momento, perché se è così, non vale la pena aprire un blog su di esso.

Stabilisci degli obiettivi

Prima di aprire un blog, pensa un attimo a cosa vuoi ottenere da esso. Vuoi guadagnare denaro semplicemente scrivendo articoli? Allora assicurati di scrivere articoli di qualità, ottimizza il blog per la SEO e vendi spazi pubblicitari, che sia con AdSense o in modo diretto importa poco: questo è il modo più immediato per guadagnare con un blog.

Vuoi vendere un servizio? Allora oltre a scrivere contenuti di qualità, devi anche assicurarti che siano interessanti agli occhi del tuo target, ovvero quella fascia di pubblico che potrebbe essere interessata ad acquistare ciò che vendi. Non dimenticare di creare una landing page per promuovere la tua attività.

Vuoi farti una reputazione sul web? Allora intercetta il tuo pubblico, crea articoli di qualità e crea engagement con i tuoi lettori, sia nei commenti che sui social network, a cui il blog deve essere indissolubilmente legato.

Qualunque cosa tu voglia fare, la strategia migliore e comune a tutti i casi è sempre la stessa: scrivi contenuti interessanti e di qualità e farai strada.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here