Coronavirus: Netflix spoilera il finale delle serie se le persone escono di casa

0
178

Netflix lancia una particolare campagna per tenere i giovani (e meno giovani) in casa nel bel mezzo della terribile pandemia di coronavirus.

Sono una serie di messaggi lasciati per le città a dare un messaggio chiaro della compagnia: se le persone usciranno, Netflix farà spoiler pesanti dei finali delle sue serie principali.

Ma le cose stanno veramente così?

In realtà no, si tratta invece della geniale idea di due creativi thailandesi, Seine Kongruangkit e Matithorn Prachuabmoh Chaimoungkalo che hanno pensato di proporre il progetto per impedire ai più giovani di uscire.

Giganteschi cartelli con i finali delle serie più amate dai giovani, impossibili da non guardare.

Una strategie di dissuasione geniale per tenere a casa i più giovani, che si sentono più protetti dal virus ma che potrebbero morire, o proseguire la diffusione pandemica del virus.

A quanto pare, i due hanno proposto in modo ufficiale la cosa, ma la compagnia ha rifiutato.

Sarebbe stata davvero una bella iniziativa per Netflix che, nonostante le probabili perdite per l’assenza di nuove produzioni dovuta al Coronavirus, è una delle poche aziende che sta guadagnando nella quarantena mondiale.

I due, non si sono dati per vinti e hanno deciso di condividere le loro idee con una serie di fotomontaggi online, spingendo comunque le persone a pensare bene prima di uscire, soprattutto nel mondo dove le misure non sono ancora state applicate come qua da noi e, stare in casa, potrebbe essere fondamentale per evitare un disastro futuro.

Il coronavirus è di sicuro l’evento che cambierà per sempre le nostre vite, alcuni trovano idee originali per affrontarlo e per fare quello che possono per ridurre al massimo le possibilità di contagio.

Nella speranza che questa terribile situazione possa risolversi nei prossimi mesi e con un pensiero alle vittime e ai malati, non possiamo che accogliere iniziative come quella dei due creativi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here