Apple rinnova i processori Mac

0
250
mac 2019

Dopo il lancio dei nuovi iPad Air e iPad Mini, e relativa confusione che si è creata con l’ondata di processori e dispositivi, Apple si prepara ad aggiornare i vostri iMac con processori più potenti e schede grafiche che strizzano l’occhio al settore gaming.

L’aggiornamento arriva dopo quasi due anni di silenzio e interessa gli iMac da 21,5 e 27 pollici.

Ecco che il Mac più piccolo viene aggiornato con processori quad-core Intel di ottava generazione.

Sbuca anche un interessante sei-Core, vero salto di generazione che permette ad Apple si ottenere un incremento di velocità del 60%.

Per quanto riguarda l’iMac da 27 pollici, troviamo invece processori da 6 o 8 core, che raddoppiano la capacità di elaborazione della macchina Apple.

Tutti e due i nuovi Mac monteranno schede grafiche Radeon Pro Vega.

Questa novità permetterà, non solo di giocare su Mac, ma anche di lavorare al meglio con programmi di grafica, fare editing video e in generale ottenere prestazioni di livello in ambito visivo.

I nuovi Mac sono acquistabili già da adesso, un impennata la troviamo nei prezzi che sono relativamente 1.550 euro per l’iMac da 21,5 pollici e 2.200 euro per l’iMac da 27 pollici.

Con questo aggiornamento tecnico, Apple porta i suoi Mac al passo con i tempi, garantendo prestazioni top di gamma e pulizia dell’OS anche gli utenti più esigenti.

Il salto di qualità è elevato e si parla di miglioramenti che portano le macchine della mela a lavorare anche al doppio della velocità.

La scelta di puntare sulle schede video è poi importantissima, dal momento che l’ambito video e editing è molto presente nel mondo Apple e necessita di conseguenza schede di qualità.

Mentre i nuovi iPad Mini, Ipad Air e iPad Pro puntano alla grafica grazie ad Apple Pencil, Mac diventa una macchina dedicata al mondo video.

La mela ancora una volta, si afferma come uno dei punti di riferimento per la produttività.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here