Apple lancia MacBook 13 Pro

0
291
APPLE MACBOOK PRO

Nonostante il periodo e la crisi attuale, Apple ci prova e presenta l’ultimo nato della famiglia di portatili MacBook.

Stiamo parlando del MacBook Pro da 13 pollici, che lancia per la prima volta la nuova tastiera, denominata Magic Keyboard con meccanismo a forbice, che supera la classica tastiera a farfalla che aveva creato diversi problemi agli utenti.

Si tratta di un computer con display Retina, processori Intel di decima generazione, che, per la prima volta nella storia di Apple, potrebbe dare prestazioni buone anche per i videogiochi.

Si parla infatti di prestazioni grafiche superiori dell’80% rispetto ai MacBook precedenti.

Per quanto riguarda la memoria ci troviamo tra 8 e 16 GB, in base al modello.

Non eccezionale lo spazio di archiviazione che promette 128 e 256 GB per il modello base, fino a 512 GB per i modelli superiori.

Altissimo il prezzo, il più basso dei quali permette di acquistare quasi 3 PC Windows equivalenti.

Si parla infatti di un prezzo di partenza di 1.530 per il modello base e uno che parte da 2.230 per il modello con processore più potente, fino alla folle cifra di 4mila euro a seconda della configurazione scelta.

Prezzi che lasciano davvero perplessi, soprattutto quando si parla di un prodotto con prestazioni relativamente elevate, una infrastruttura importante ma poco distante da un laptop molto più economico.

Anche un portatile dalle prestiazioni senza precedenti, costerà sempre meno di 4000 euro.

Un prezzo contro al quale Apple potrebbe andarsi a scontrarsi e che crea un vero e proprio divario tra PC generici e dispositivi della mela.

Staremo a vedere se la compagnia si troverà costretta a tagliare i costi.

Per il momento i MacBook, raggiungono cifre mai viste prima, trasformandoli ancora di più in un device di nicchia.

Resta da capire se questa scelta premierà la società che dovrà fare i conti con grossi cali di vendite nei prossimi mesi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here