Redmi Watch, Xiaomi fa prezzi impossibili per il primo Smartwatch

0
208

Il primo smartwatch realizzato da Xiaomo con la sua Redmi è stato lanciato in Cina il 27 novembre e costa davvero poco; si parla di 40 euro con 12 giorni di autonomia grazie alla batteria da 230 mAh.

Xiaomi entra quindi anche nel mercato smartwatch con device dal costo incredibilmente basso, che potrebbero aumentare un po’ qua da noi ma che sicuramente non toccheranno mai le cifre di altre compagnie, o di un Apple Watch.

Si parla di un vero e proprio smartwatch venduto al costo di un band; una proposta incredibile che potrebbe portare Xiaomi a invadere il marcato.

Cerco, nascono una serie di dubbi su come faccia la compagnia a tenere prezzi così bassi, fatto sta che il nuovo smartwatch costa 40 euro, e difficilmente costerà molto di più quando arriverà qua da noi.

A impressionare è la capacità  tecnica del device con una batteria che dura fino a 12 giorni anche in pieno utilizzo.

Il Redmi Watch supporta sette modalità Sport, permette di effettuare il monitoraggio del sonno, utilizzare il contapassi, il conteggio delle calorie e la distanza percorsa.

Include poi vari elementi come notifiche di chiamata a interazioni con le app.

L’Os del device è compatibile con i principali sistemi Android e iOSo

Il Redmi Watch uscirà sul mercato cinese in varie colorazioni.

Per quanto riguarda l’arrivo in occidente non sappiamo ancora niente, ma visto l’avanzare di Xiaomi nel mercato, dove aspira a diventare una delle aziende leader, se non la nuova Huawei, è molto probabile che i Redmi Watch non tarderanno ad arrivare anche qua da noi.

Per quanto riguarda il prezzo, ancora non sappiamo niente ma, anche dovesse costare qualche decina di euro in più, saremmo comunque di fronte a un device impressionante con un rapporto qualità prezzo ai limiti del possibile.

Xiaomi è il nome che sentiremo sempre di più nei prossimi anni, e chi sa se vedremo presto anche Laptop e Tablet.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here